In un clima di generale disagio finanziario, una delle problematiche più diffuse riguarda la negoziazione dei debiti con banche e finanziarie. Nel caso di posizioni in contenzioso o a sofferenza, uno strumento efficace che permette di chiudere un debito con una somma inferiore rispetto all’importo complessivo è il saldo e stralcio. Si tratta di una transazione attraverso la quale le parti interessate risolvono in via bonaria il rientro del debito in modo da ottenere da  una riduzione percentuale delle somme residue che il debitore deve corrispondere alla banca o alla società finanziaria.